Dalle Missioni

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Se n'è andata UNA delle GRANDI SUORE!!

Seguiva da diversi anni 11 bambini inseriti nel progetto di Sostegno a distanza

Nel viaggio dell'agosto 2013 aveva fatto venire i bambini per conoscerci, ho registrato quanto lei ci diceva di ciascun bambino o bambina, la loro situazione familiare 

Era contenta di poterli aiutare a frequentare la scuola e dare qualche soldino in più per il vivere quotidiano.

Con Lei, alla fine della guerra, ho visitato i lebbrosi nei vari punti di ritrovo nei campi profughi, come avevo fatto prima con Suor Coletta.

Ad agosto, quando l'abbiamo incontrata, nulla faceva  presagire una fine immediata.

E' un angelo in più che ci sosterrà, che ci accompagnerà quando ci recheremo in Uganda per aiutare i poveri ed i bisognosi a Lei tanto cari.

Liviana

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sent: Friday, November 15, 2013 5:30 AM

Subject: suor Maddalena

Carissimi volevo comunicarvi che questa mattina alle 5am suor Maddalena è volata in cielo.

Era da più di un mese all’ospedale. Qualche mese fà le avevano trovato una ciste ovarica e le avevano consigliato di andare subito in Italia, ma lei aveva troppe cose da fare, pagare gli school fees, assistere i lebbrosi, aiutare tutti i poveri anziani e bisognosi, aiutare con il latte i bambini piccoli lasciati orfani e tenuti o dalle nonne o dalle zie o dalle mamme che avevano difficoltà di allattamento e con gemelli o tre gemelli.

Poi le cose sono precipitate e non si è più ripresa.

È sempre stata cosciente e scherzosa   fino alla fine.

Le suore l’hanno assistita con amore fino alla fine.

Aveva un cuore grande e pieno di amore e compassione per tutti i poveri e bisognosi.

Prego che il Signore ci mandi altre suore come lei.

Che dal cielo preghi per tutti noi.

Ciao

Fratel Elio Croce

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Bala, 16/7/2013.
Carissima Liviana,
Molto grazie per la tua. Sono stato a casa per un ordinazione
sacerdotale e per seguire i progetti di Rutenga. Sono rimasto li peruna settimana.
.Il battimento per la scuola primaria di Aumi qui a Bala e’ ormai finita’.Abbiamo gia’ iniziato i progetti di costruzione per i dormitori della scuola tecnica a Rutenga. Una sara’ per le ragazze e l’atro per i ragazzi.Abbiamo iniziato tutte le due allo stesso tempo. Credo che uno di questi avra’ il tetto gia’ coperto al vostro arrivo; anche l’altro avra’ quasi i muri finiti. Per poter finire questo progetto pero’ bisognera’ che ci invii o ci porti altri Euro 10,000 come ti avevochiesto prima. In ogni caso, di cuore molto grazie per l’amicizia e la generosita’. Grazie mille per quello che hai gia’ fatto e che farai ancora per noi. Tramite di te ringrazio tutti gli amici del CENTRO MISSIONI ONLUS di OSIMO per le donazioni che fanno tutti questi progetti possibile. Noi preghiamo che sia il Signore Dio a ricompensare tutti voi.
Con molto affetto,
Remigio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

                                                            

Ritornare di nuovo in questa realtà, accompagnando nuovamente don (qui, padre) Carlo. Diversi sono i motivi, ma soprattutto la voglia di esser-ci. Essere qui, in questa realtà e con e tra queste persone, per “rubare” loro parte della loro serenità.

Accanto alla loro visione della vita che contrasta con il nostro attivismo e con l’occhio attento all’orologio ci sono, però, delle oggettive difficoltà legate sia alla formazione sia alle necessità di tipo economico.

Il “progetto Queimadas” cerca di dare una risposta ad entrambe queste necessità.

Si parte dalla formazione. Il Centro accoglie, dalle 14.00 alle 17.00, un centinaio di bambini ai quali offre delle occasioni per acquisire delle competenze in un ambiente educativo. Numerose sono le attività che vedono i ragazzi impegnati in tanti gruppi, di numero variabile, seguiti da volontari. Educare dei ragazzi ad essere preparati, anche se solo in qualche ambito, significa valorizzare quelle qualità che ciascuno ha ma che, se non favorite, possono portare a situazioni problematiche per se stessi o per coloro che ti stanno vicino. Se stanno qui, non sono in mezzo alla strada o a compiere azioni non positive.

La giornata si conclude con la merenda, che per diversi è l’unico pasto della giornata.

Accanto a queste attività per “i piccoli”, ci sono le attività per i grandi. La scuola di panetteria sta formando otto giovani, comprese tre ragazze. Lavorano in turni, durante il giorno, qui nella panetteria, per preparare diversi tipi di pane e dolci. A volte, grazie alla presenza di padre Carlo, si cimentano nella preparazione della pasta e della pizza. E sono impegnate nel vicino negozio per la vendita dei loro prodotti. È sempre una scuola: sabato e domenica, non si lavora.

Il comune s’era impegnato a dare dei contributi e per il Centro e per la scuola. Tante promesse, mai mantenute. Il ritorno di padre Carlo è legato soprattutto a questo: a far rispettare i patti a chi ha promesso anche pubblicamente.

Il Centro vive grazie agli aiuti che arrivano dall’Italia e a quello che si produce qui. Lo scopo è di far camminare il “progetto” con le proprie gambe. Ci sono animali, c’è il fieno e ci sono altri prodotti del campo e degli alberi. Tutto quello che c’è, viene prodotto con le attrezzature che vengono da chilometri di distanza e che bisogna curare. Ogni rottura costa, in termini di tempo e di denaro. “Bisogna saper vendere quello che abbiamo”, ripete padre Carlo. Ma è difficile far capire questo a chi non è abituato a programmare delle azioni in vista di alcuni scopi. A volte, sono come i bambini: ti dicono di sì, e dimenticano di averlo detto. Ma sono pieni di tanta buona volontà. E non stanno a guardare solo. Ripetere certe azioni, produce una certa abitudine. Bisogna creare queste buone abitudine. In attesa di queste non bisogna dimenticarli e lasciarli soli.

Hanno bisogno di noi!

 

Centro Missioni Onlus

c/o Bottega del Mondo
via Baccio Pontelli, 1
I-60027 Osimo (AN) 
M 349 869 33 19
T 071 710 07 20
E info@centromissioni.it

Sostienici


 EUR

Cerca nel sito

© 2016 Centro Missioni Onlus.