Viaggi di conoscenza

viaggi1.jpg
viaggi3.jpg

VIAGGI DI CONOSCENZA

ARGENTINA- BRASILE- UGANDA

Sin dalla sua origine il Centro Missioni Onlus promuove varie attività per sensibilizzare e informare un vasto pubblico riguardo le problematiche relative al Sud del mondo, riguardo l’impegno dell’associazione e gli obiettivi che si prefigge. Per questo, ogni anno, Don Carlo Gabbanelli, responsabile dei progetti in Brasile, Don Sergio Marinelli, responsabile dei progetti in Argentina e Liviana Pacini Marra responsabile dei progetti in Uganda accompagnano diverse persone a conoscere le realtà legate ai progetti che l’associazione sostiene con l’obbiettivo di contribuire alla formazione di una cultura di pace, giustizia, solidarietà e condivisione. 

I viaggi di conoscenza nei paese del Sud del mondo sono vacanze a misura d’uomo, con visite guidate a progetti di cooperazione gestiti dal CENTRO MISSIONI ONLUS. E’ un modo per conoscere culture e stili di vita lontani dal nostro, sperimentandoli di persona all’interno dei progetti stessi. Per chi condivide i valori dell’associazione, quella del viaggio è un’esperienza destinata a creare legami di vicinanza e solidarietà con le nuove realtà incontrate.

I viaggi di conoscenza, come occasione di incontro, confronto e scambio con situazioni e ambienti diversi, nel rispetto delle tradizioni locali, di condivisione di momenti di vita quotidiana che siano di festa, impegno o dolore, rappresentano semi preziosi per far crescere quei legami che assumono non solo valore per il “visitatore del Nord”, ma anche per l’ospite del Sud.

Le possibilità per le comunità locali sono molteplici, non solo una valorizzazione delle loro risorse naturali e culturali, spesso da loro sottostimate, ma anche per i momenti di formazione e sviluppo che ne possono conseguire. La comunità locale stessa né risulta rafforzata. Sono soprattutto il confronto ed il reciproco scambio che possono far nascere l’esigenza di nuovi stili di vita, che possono spingerci a riflettere su alcuni valori della nostra società e ad elaborare concezioni comuni di sviluppo. 

La partecipazione all’esperienza dei viaggi di conoscenza è aperta a tutti, le date per le partenze sono stabilite dagli accompagnatori dall’Italia, dopo essere state concordate con le guide locali, a cui è destinato il compito di rendere il più agevole possibile il soggiorno. Massima disponibilità verso gli altri, spirito di adattamento, rispetto delle tradizioni e delle esigenze locali sono requisiti essenziali per chi partecipa a questo tipo di esperienza. Il comportamento del partecipante deve essere improntato al massimo rispetto verso chi lo accoglie nel progetto e verso la popolazione locale. E’ possibile partecipare anche a momenti di vita religiosa, essendo inseriti in realtà missionarie.

Coloro che volessero prendere parte al viaggio di conoscenza dovranno partecipare, prima della partenza, agli incontri di formazione VUOI PARTIRE? per prepararsi a vivere un’esperienza ricca di fascino, ma lontana dalle proposte dei tour operators e che richiede quindi adattabilità e disponibilità.

Quanto dura il viaggio? A seconda dei paesi visitati la permanenza varia da un minimo di 10 giorni ad un massimo di un mese. L’organizzazione dei viaggi è diversa da paese a paese. Per quanto riguarda il Brasile, si risiede a Queimadas nei locali costruiti dall’Associazione e per gli spostamenti si utilizza il pulmino dell’Ass. Progetto Queimadas. Durante il soggiorno si ha modo di conoscere i vari progetti realizzati in circa 25 anni in questa zona, s’incontrano i volontari che vi operano e si partecipa alla vita del Centro Educational Lantier diretto dalle Suore Benedettine, centro che ospita ogni giorno circa 100 bambini.

In Argentina, dopo un greve giro turistico della capitale Buenos Aires si parte in pullman o in aereo per arrivare dopo 400 km a Bandera Bajada. Si abita nei modesti locali della parrocchia, si visitano le famiglie sparse nella vasta campagna, si partecipa ai vari incontri comunitari e si ha così la possibilità di conoscere gli usi ed i costumi di questa popolazione.

In Uganda si fa un vero e proprio TOUR all’interno di questo paese per conoscere i Progetti realizzati dall’Associazione nelle diverse missioni, per conoscere la cultura di un popolo nelle sue molteplici espressioni, lingua, religione, cucina, ma soprattutto per poter vivere la sua quotidianità.

Dove si abita? Si è ospitati nelle strutture delle missioni che potrebbero essere molto precarie, ma si è comunque accolti con molto calore da tutta la comunità. In missione si condivide con i religiosi presenti il cibo preparato dall’incaricato della cucina, mentre quando si rimane nel villaggio la comunità prepara il cibo all’africana per gli ospiti. Lo spirito di adattamento è una caratteristica molto importante per poter affrontare questo viaggio. 

Come si viaggia? Si noleggia un pulmino con autista, in una agenzia di Kampala, per tutta la durata del soggiorno. In questo viaggio, è previsto un giorno sul Lago Vittoria per vedere le fonti del Nilo, e due giorni per visitare il Parco Nazionale di Murchison, con pernottamento in albergo, così da ammirare le bellezze di questa zona ed incontrare i tanti animali presenti.

Questi viaggi servono per conoscere le varie realtà e in un secondo momento, è possibile inserirsi e partecipare alle attività quotidiane del Progetto nel quale si ritiene di poter dare una mano.

Contatta il Centro Missioni Onlus per far inserire il tuo recapito mail al gruppo” VIAGGI DI CONOSCENZA” riceverai tutti gli aggiornamenti e info sull’argomento:

per Brasile: Don Carlo prog.queimadas@tiscali.it

per Uganda: Liviana info@centromissioni.it

per Argentina: Don Sergio donsergiomarinelli@yahoo.it

viaggi2.jpg

Centro Missioni Onlus

c/o Bottega del Mondo
via Baccio Pontelli, 1
I-60027 Osimo (AN) 
M 349 869 33 19
T 071 710 07 20
E info@centromissioni.it

Sostienici

:
 EUR

Cerca nel sito

© 2016 Centro Missioni Onlus.